Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Criceto dorato a pelo lungo
piccola enciclopedia animale

Criceto dorato a pelo lungo

Come la maggior parte dei criceti è un animale notturno...
 

I nostri partners

Purina ONE Urinary Care 800gr
FSK Sterilcat coniglio e Verdure 400g

Criceto dorato a pelo lungo

Classe: mammiferi

Ordine: roditori

Famiglia: cricetidae

Genere: mesocricetus auratus

Il carattere

scheda Roditori - Il carattere Esistono diverse varietà di criceto dorato (conosciuto anche come siriano) a pelo lungo, distinte solo dal colore del mantello.

Come la maggior parte dei criceti è un animale notturno, quindi, durante la giornata, è indispensabile non disturbarlo e lasciarlo riposare. Il criceto dorato è territoriale e non ama condividere il suo habitat né con esemplari dello stesso sesso né del sesso opposto o peggio ancora con quelli di specie diversa: deve essere ospitato da solo, in caso contrario si potrebbero scatenare liti furiose con lotte all’ultimo sangue talvolta letali per uno dei due contendenti se non si interviene in tempo.

Con il compagno umano non è per nulla timoroso: si lascia accarezzare e coccolare senza problemi e riesce a instaurare un ottimo rapporto affettivo.

Come tutti i criceti va però maneggiato con cura facendo attenzione a non lasciarlo cadere perché potrebbe ferirsi gravemente: il criceto, infatti, non ha il senso dell’altezza e si potrebbe lanciare nel vuoto.

Le cure

scheda Roditori - Le cure L’habitat ideale al criceto dorato è un grande terrario (almeno di 70x50 cm) ricoperto da uno spesso strato di sabbia in cui la bestiola possa scavare dei tunnel, proprio come farebbe allo stato libero. Il terrario deve essere sistemato in un luogo tranquillo, poco rumoroso, asciutto, al riparo da correnti d’aria e dai raggi diretti del sole, in un ambiente dalla temperatura compresa tra i 18 e 22°C perché, grazie alla lunga e folta pelliccia, sopporta meglio un ambiente fresco piuttosto che eccessivamente caldo (oltre i 38°C potrebbe morire).

Il corredo indispensabile per ospitarlo al meglio prevede una casetta-rifugio, mangiatoie per il cibo secco (semi etc.) e umido (verdure e frutta), il beverino a goccia, tunnel di plastica o di cartone (il rotolo della carta igienica o della carta da cucina vanno benissimo), legnetti vari da rosicchiare, una ruota per correre e tenersi in allenamento, carta igienica e da cucina, una vaschetta con la lettiera (non profumata). Da evitare la carta di giornale, ovatta e cotone.

La lettiera deve essere sostituita giornalmente, mentre la frutta e la verdure non consumate devono essere rimosse per evitare che marciscano. Settimanalmente è poi consigliabile pulire il terrario con un panno bagnato solo nell’acqua e ben strizzato.

Denti e unghie sono da tenere sotto controllo e nel caso crescessero a dismisura devono essere spuntati dal veterinario.
Vedi tutti
Cerca
cerca
 

Indice

Criceto dorato a pelo lungo

Classe: mammiferi Ordine: roditori Famiglia: cricetidae Genere:...

Il carattere

Esistono diverse varietà di criceto dorato (conosciuto anche...

Le cure

L’habitat ideale al criceto dorato è un grande terrario (almeno...
 

I nostri partners

Purina ONE Adult
NUTRI LA FELICITà DEGLI ANIMALI IN ATTESA DI ADOZIONE!
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club