Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Chelonoidis chilensis
piccola enciclopedia animale

Chelonoidis chilensis

La chelonoidis chilensis è una tartaruga originaria di alcuni stati Sud Americani...
 

I nostri partners

Gourmet A la Carte Manzo
Purina ONE Sterilcat salmone & frumento, con tonno 800g

Chelonoidis chilensis

Classe: reptilia

Ordine: testudines

Famiglia: testudinidae

Genere: chelonoidis

Specie: chelonoidis chilensis

Caratteristiche

scheda Rettili - Caratteristiche La chelonoidis chilensis è una tartaruga originaria di alcuni stati Sud Americani (Bolivia, Paraguay, Argentina e Patagonia) il suo habitat naturale sono le aree pianeggianti, pre-desertiche, le savane e le praterie. Il suo carapace è di forma ovale, appiattito sul dorso e ha  una colorazione di base giallo scuro.

Gli scuti sono messi in risalto da una linea scura che li separa gli uni dagli altri, mentre il piastrone è giallo paglierino, bordato da macchie di forma triangolare marrone scuro. Sulla coda è presente uno sperone corneo.

In età adulta può raggiungere la lunghezza di 40 cm ma gli esemplari allevati in cattività sono più piccoli e non superano i 30 cm.

Le cure

scheda Rettili - Le cure Il terrario che ospita la chelonoidis deve essere grande e dotato di svariati nascondigli dove la bestiola si possa rintanare. La temperatura all’interno della vasca deve essere irradiata mediante lampade riscaldanti a raggi UVA, UVB e neon e deve essere compresa tra i 31 e 35°C nella zona calda e 22°C in quella fredda.

Sul fondo della vasca è consigliato stendere uno strato di trucioli o terriccio e sistemare una ciotola d’acqua per il bagnetto e per mantenere la giusta idratazione.

Durante l’estate la chelonoidis può essere sistemata all’aperto a condizione di non lasciarla sotto i raggi diretti del sole, ma creando zone d’ombra e ripari. Se ospitata in giardino, ci si deve accertare che la recinzione sia a prova di fuga: le tartarughe scavano buche profonde e riescono ad evadere facilmente dal recinto.

Curiosità

scheda Rettili - Curiosità La chelonoidis chilensis è una specie protetta ed è inserita nell’appendice II del CITES.

La detenzione di una esemplare di questa specie deve essere documentata dal certificato di provenienza.
Vedi tutti
Cerca
cerca
 

Indice

Chelonoidis chilensis

Classe: reptilia Ordine: testudines Famiglia: testudinidae Genere:...

Caratteristiche

La chelonoidis chilensis è una tartaruga originaria di alcuni...

Le cure

Il terrario che ospita la chelonoidis deve essere grande e dotato...

Curiosità

La chelonoidis chilensis è una specie protetta ed è inserita...
 

I nostri partners

Friskies Dental Fresh
Gourmet Gold scelta di dadini 8x85gr
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club