Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Physignathus cocincinus
piccola enciclopedia animale

Physignathus cocincinus

Il physignathus cocincinus, più noto come drago d’acqua cinese
 

I nostri partners

Gourmet A la Carte Manzo
Gourmet Gold scelta di dadini 8x85gr

Physignathus cocincinus

classe: rettili

ordine: squamata

famiglia: agamidae

genere: physignathus

Caratteristiche

scheda Rettili - Caratteristiche Il physignathus cocincinus, più noto come drago d’acqua cinese, è diffuso nel Sudest asiatico (sud della Cina, Cambogia, Vietnam, Tailandia) è un animale diurno e, come ricorda il suo nome, vive nelle vicinanze di fiumi e ruscelli dove si immerge per sfuggire ai predatori. I maschi adulti arrivano a sfiorare il metro di lunghezza, mentre le femmine sono più piccole: 60 cm.

Il colore verde bruno del dorso, si sfuma lungo i fianchi fino a diventare verde pallido sul ventre; strisce bianche o beige attraversano verticalmente i fianchi, mentre sulla coda si alternano bande verdi e marrone. Quest’ultima è lunga circa due terzi del corpo, è appiattita ai lati, termina con la punta sottile e viene usata per bilanciarsi o come una frusta per difendersi in caso di attacco.

Le cure

scheda Rettili - Le cure Viste le dimensioni di un adulto il terrario deve essere di grandi dimensioni, soprattutto se vivono più esemplari, e sviluppato sia in altezza (sono esperti arrampicatori) sia un lunghezza e larghezza (lunghezza 2 mt, altezza almeno 1,5 mt con una profondità di circa 1 mt).

Il drago d’acqua è infatti piuttosto territoriale ed è bene alloggiare un solo maschio nel terrario che potrà coabitare con 3 massimo 4 femmine. All’interno della vasca dovranno essere disposti rami e piante dove il drago si possa arrampicare, tane per nascondersi e una grande vasca d’acqua dove possa bagnarsi. Questi animali amano infatti passare molto tempo immersi in acqua.

Un folto strato composto da terriccio sterile mescolato a torba, da ricambiare con regolarità, manterrà la giusta umidità e impedirà il proliferare di batteri. La temperatura diurna all’interno della vasca deve essere compresa tra i 25 ai 30°C, mantenendo un punto caldo a 35°C, mentre quella notturna deve essere tra 24 e 27°C.

Essendo un animale che vive nelle zone tropicali l’umidità deve essere alta, attorno all’80%, e l’ambiente deve essere ventilato per evitare ristagni eccessivi d’umidità che comporterebbe il proliferare di funghi con relative conseguenze per il simpatico sauro. Lampade, spot, termometri completeranno il corredo del terrario.
Vedi tutti
Cerca
cerca
 

Indice

Physignathus cocincinus

classe: rettili ordine: squamata famiglia: agamidae genere:...

Caratteristiche

Il physignathus cocincinus, più noto come drago d’acqua cinese,...

Le cure

Viste le dimensioni di un adulto il terrario deve essere di...
 

I nostri partners

Purina ONE Urinary Care 800gr
Friskies Gatti di Casa 1,5kg
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club