Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Qua la zampa, ho scelto te!
Cani

Qua la zampa, ho scelto te!

Grande o piccolo, con pedigree o di razza mista? Ma la domanda più importante da porsi prima di accogliere un cane in casa è: saprò dargli le attenzioni di cui ha bisogno?
 

I nostri partners

FRISKIES Gatti Sterilizzati con Coniglio e Verdure
Felix Le Ghiottonerie Manzo e Pollo

Qua la zampa, ho scelto te!

“Un cane, là sdraiato, rizzò muso e orecchie, Argo, il cane del costante Odisseo, che un giorno lo nutrì di sua mano, prima che per Ilio sacra partisse; e in passato lo conducevano i giovani a caccia di capre selvatiche, di cervi e lepri; ma ora giaceva là, trascurato, partito il padrone, sul molto letame di muli e buoi (...) là giaceva il cane Argo, pieno di zecche. Avvertendo la vicinanza di Ulisse, mosse la coda, abbassò entrambe le orecchie, ma non riuscì a correre incontro al padrone. Questi, voltandosi, si terse una lacrima” [Odissea]

Quella di Argo - il fedelissimo cane di Ulisse che riconobbe il padrone che tutti, dopo tanti anni, credevano morto - è solo una delle tante storie che, nella letteratura e ancor più nella vita vera, vedono protagonisti i cani e sottolineano lo stretto rapporto fra questo animale e l’uomo.

Fedele, protettivo e amorevole, un cane può essere un prezioso compagno di vita, ma richiede attenzione e impegno. Ecco quello che bisogna sapere per assicurare sia al cane sia alla famiglia che lo ospita una vita serena fin dai primi giorni.

Progettare un nuovo arrivo

scheda Cani - Progettare un nuovo arrivo Accogliere in casa un cane è per certi versi come aspettare la nascita di un bambino. Un “nuovo arrivo” in casa comporta un cambiamento nelle abitudini di vita della famiglia ed è perciò fondamentale porsi alcune domande di responsabilità. La famiglia è disposta a modificare le proprie abitudini e a prendersi un impegno che, nel caso del cane, potrebbe durare 15 anni o più?

La casa è adeguata ad accogliere il nuovo amico oppure ci sono problemi di spazio? La famiglia ha il tempo di occuparsi di lui oppure tutti i membri sono fuori casa moltissime ore al giorno e finirebbero col lasciarlo solo? La famiglia è dinamica, sportiva e viaggia molto oppure ama di più la quiete e il relax domestici? Ci sono altri animali in casa? Ci sono bambini in casa o presto ce ne saranno?

Una volta presi in considerazione tutti gli aspetti più “critici” e stabilito che sei nelle condizioni di assicurare a tutti una vita confortevole, il grande passo è quello della scelta della razza.

Pedigree o… razza mista?

scheda Cani - Pedigree o… razza mista? Come orientarti fra le tante razze canine?

Ciascuna ha il suo “carattere”, ma considerando l’impegno a cui vai incontro è meglio per prima cosa decidere se sei è in grado di occuparti di un cane di taglia grande oppure se il tuo ambiente di vita meglio si presta a ospitare un cane di taglia piccola. Per intenderci: non necessariamente per avere un cane è necessario vivere in una casa con giardino, ma sicuramente un cane di grossa taglia ha delle esigenze di spazio diverse da un cane di piccola taglia.

Capito questo e scelta la taglia, puoi porti la seconda domanda: cerchi un cane di razza o un meticcio? In entrambi i casi ci sono pro e contro.

Se cerchi un cane con delle caratteristiche caratteriali e delle attitudini ben precise, se vuoi partecipare a esposizioni cinofile o se ami particolarmente una certa razza, allora il cane di razza è d’obbligo ma andrai incontro a delle spese spesso elevate per l’acquisto e il tuo nuovo amico potrebbe avere una salute più delicata. Per contro, un cane di razza mista sarà più robusto e longevo ma, soprattutto se vai a prenderlo al canile, potrebbe avere alle spalle un passato di brutte esperienze o riservare sorprese nel carattere.

Maschio o femmina?

scheda Cani - Maschio o femmina? Secondaria invece la differenza fra maschi e femmine: si tende a pensare che il maschio sia più aggressivo, ma molto dipende dalla razza. Ci sono razze in cui la femmina è più combattiva e feroce e altre in cui invece è più docile e mansueta. In entrambi i casi potresti andare incontro a momenti “stressanti” quando giunge il periodo del calore: le femmine hanno le normali perdite di fluidi, i maschi diventano più irrequieti e cercano in ogni modo di fuggire. Per evitare tutto questo molti ricorrono alla sterilizzazione che ha anche il vantaggio di prevenire l’insorgere di numerose malattie nel cane e di ridurre l’aggressività. Per contro alcuni cani tendono a ingrassare se non correggi la loro alimentazione e talvolta le femmine possono diventare incontinenti. Si tratta di una decisione importante che influenza il corso della vita dell’animale, quindi prima di sottoporre il tuo cane a questa operazione consultati con il tuo veterinario di fiducia.

La legge del branco

scheda Cani - La legge del branco Fin dal suo primo arrivo in casa, il tuo amico a quattro zampe dovrà adottare dei comportamenti corretti. Dovrà, in poche parole, capire chi è il capobranco, altrimenti la famiglia rischia di trovarsi ostaggio del proprio cane. In natura i branchi sono composti da un capo e da una classe dominante. Il tuo cane si aspetterà di trovare in famiglia una situazione analoga, quindi riconoscerà un capobranco -che di solito è chi gli propone in cibo- al quale obbedirà ciecamente. In sua assenza risponderà al “vice”, ma nel caso fossero presenti entrambi e il vice impartisse un ordine, non stupirti se prima di agire cercherà lo sguardo di approvazione del capo. È la legge del branco.

Educazione e rispetto

scheda Cani - Educazione e rispetto Educare il cane alla gerarchia, a ciò che è permesso e a ciò che non è consentito fare, risulta certamente più semplice se il cane viene accolto in casa da cucciolo (attenzione, deve avere almeno 60 giorni!) perché i primi mesi di vita sono fondamentali nello sviluppo psico-fisico del cane. Tuttavia, nel caso il cane arrivi in casa già adulto e un po’ irrequieto, non disperare: con pazienza, costanza e fermezza riuscirai a fargli imparare molte cose e anche a moderare un carattere inasprito da esperienze negative.

Certo è che, come il cane impara a interagire con la famiglia, la famiglia dovrà imparare a interagire con il cane. Questo vale soprattutto per i più piccoli, perché non sempre si rendono conto della loro forza o della loro insistenza e ci potrebbero essere conseguenze spiacevoli per entrambe le parti. Insegna a tutti, umani o animali che siano, il rispetto per ogni membro della famiglia.

Attenzione al benessere

scheda Cani - Attenzione al benessere Rispettare il cane significa anche prendersi cura di lui a partire dalla corretta alimentazione. Un cucciolo può avere bisogno di un fabbisogno energetico fino a tre volte superiore a quello del cane adulto, perché gli servono tante energie per crescere oltre che per mantenersi in forza e giocare. Non ha però l’apparato gastroenterico ben sviluppato, quindi può mangiare poco. Per questo esistono in commercio alimenti bilanciati in modo da essere adatti alle esigenze di questi fasi della vita canina.

Proponigli il cibo possibilmente in luoghi tranquilli e a orari costanti e fai attenzione all’equilibrio del pasto: per avere la certezza che la razione sia bilanciata, le prime volte consultati con il veterinario perché un disequilibrio fra gli alimenti potrebbe creare fastidi e noie al tuo nuovo amico.

Visto questo, non dimenticarti che il cane per stare davvero bene ha bisogno di essere lavato almeno ogni 6/8 settimane e spazzolato spesso (più il pelo è lungo, più bisogna pettinarlo).

Riassumendo sono tre i capisaldi di una vita serena del cane in famiglia: regole, alimentazione equilibrata e pulizia. E soprattutto tanto affetto!
Vedi tutti
Cerca
cerca
 

Indice

Qua la zampa, ho scelto te!

“Un cane, là sdraiato, rizzò muso e orecchie, Argo, il cane...

Progettare un nuovo arrivo

Accogliere in casa un cane è per certi versi come aspettare...

Pedigree o… razza mista?

Come orientarti fra le tante razze canine? Ciascuna ha il...

Maschio o femmina?

Secondaria invece la differenza fra maschi e femmine: si tende...

La legge del branco

Fin dal suo primo arrivo in casa, il tuo amico a quattro zampe...

Educazione e rispetto

Educare il cane alla gerarchia, a ciò che è permesso e a ciò...

Attenzione al benessere

Rispettare il cane significa anche prendersi cura di lui a partire...
 

Approfondimento

CONTRO L’IMPORTAZIONE ILLEGALE

Prima di acquistare o adottare un cane è buona norma consultare tutti i documenti di provenienza del cucciolo e assicurarsi sia cresciuto nel migliore dei modi. Se qualcosa non ti torna o non ti convince, è probabile che il cucciolo sia stato importato illegalmente.

Potrebbe sembrarti giusto comprare questi cani per salvarli da una condizione pessima, ma facendolo favoriresti le organizzazioni dei commercianti fuori legge. Se davvero vuoi essere dalla parte dei cuccioli e contrastare questo crimine, sporgi denuncia presso i canili dell’ENPA, della Lega per la Difesa del Cane o delle varie associazioni a cui sono affidati i cani sequestrati ai trafficanti fuori legge.
 

I nostri partners

Gourmet A la Carte Manzo
NUTRI LA FELICITà DEGLI ANIMALI IN ATTESA DI ADOZIONE!
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club