Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Con la mandibola sempre in movimento
Roditori
Con la mandibola sempre in movimento
Il termine roditore deriva dal latino rodere, rosicchiare, ed è tipico degli appartenenti a questa grande famiglia.
Sponsor del mese
 
Con la mandibola sempre in movimento
 
Cerca
In aereo con il gatto.
 
 

I nostri partners

Purina ONE Adult
Gourmet Gold scelta di dadini 8x85gr
Sono oltre 2000 le specie conosciute, di cui fanno parte topi, ratti, criceti, cavie, scoiattoli, cincilla, furetti, marmotte, lontre, castori… solo per citare i più conosciuti.
La loro caratteristica più importante sono i denti: 4 incisivi ricoperti di smalto solo nella parte anteriore.

Ne consegue che, masticando, il dente si consuma in modo differenziato dai due lati, provocandone l’usura. La crescita dei denti è continua e se non venisse tenuta sotto controllo con la masticazione, gli incisivi crescerebbero in modo spropositato fino ad arrivare a incurvarsi in modo tale da bloccare la bocca del povero malcapitato.

I roditori sono in genere animali robusti, che riescono a sopravvivere nelle aree più disparate e impervie, in condizioni talvolta al limite della resistenza, come ad esempio nelle zone desertiche con sbalzi di temperatura notevoli: elevatissime di giorno, gelide durante le ore notturne.

Animali da compagnia ad hoc

Da qualche decennio cavie, criceti, topi, gerbilli, scoiattoli, furetti, cincilla, cani della prateria e altri piccoli roditori, sono stati scelti come animali da compagnia da molti appassionati e fanno il loro ingresso nelle case al pari di cani e gatti.

Sarà per il loro aspetto tenero e curioso, sarà per l’intelligenza spiccata che alcuni di essi dimostrano, sarà per i colori delicati del loro mantello o per la facilità di addomesticamento, sta di fatto che rappresentanti di questa specie sono sempre più richiesti e presenti nei negozi di animali.

Ma attenzione: alcune specie sono protette dalla convenzione di Washington e la loro cattura, allo stato brado, è vietata e punita con ammende pesanti. Quindi accertatevi che l’animale che intendente acquistare sia nato in cattività e che sia in possesso del CITES, il certificato internazionale che ne consente la detenzione.

Attenti… al gatto!

Se in casa c’è un gatto, topi, criceti, gerbilli, cavie sono al sicuro? Ovviamente no. Il gatto è un predatore per eccellenza e il topo la sua preda più scontata! Tom e Jerry fanno la storia!
Conseguentemente, anche criceti, gerbilli e cavie stuzzicano l’interesse, non certo fraterno, dell’astuto felino: meglio quindi non rischiare e tenerli sotto controllo.

Evitate quindi di lasciare il gatto nella stanza dove è riposta la gabbia del piccolo roditore in vostra assenza: anche se è chiusa, l’ingegno non gli manca di certo.

Se poi decidete di lasciarlo scorrazzare libero per la casa, oltre ad assicurarvi che non si metta nei guai rosicchiando fili, divani, mobili e quant’altro è alla portata dei suoi incisivi, assicuratevi che il felino domestico non sia in agguato a leccarsi i baffi, pregustando il momento in cui agguanterà il piccolo roditore inconsapevole.
Vedi tutti
cerca
 
Convenzioni
 
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club