Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
 
Purina ONE Urinary Care 800gr
 
Cerca
In aereo con il gatto.
 
 

I nostri partners

Friskies Gatti di Casa 1,5kg
Friskies Dental Fresh Small
Calcoli renali del gatto: consigli utili e alimentazione corretta per prevenire l’insorgenza di questo disturbo.

I gatti hanno abitudini alimentari molto diverse da quelle dei cani: sono infatti in grado di regolarsi, non consumando tutta la razione di cibo in un unico momento, ma tornando alla ciotola più volte, mentre bevono molto poco.

Questa tendenza a bere raramente è un fattore predisponente verso lo sviluppo di cristalli e calcoli renali: l’acqua rappresenta, infatti, un elemento indispensabile per l’equilibrio dell’organismo, perché permette di espellere tramite le urine tutte le scorie.

Per questo, è importante abituare il nostro amico a quattro zampe a bere di più, lasciandogli sempre a disposizione una ciotola do acqua fresca e pulita, oppure assecondarlo nel caso preferisca l’acqua corrente erogata dal rubinetto di casa. I gatti sono infatti molto attratti dal luccichio e l’acqua che scende dal rubinetto spesso è un buon modo per attirare la loro attenzione e far sì che associno l’abbeveramento ad un momento ludico.

Oltre ad aiutare il nostro gatto a bere più spesso, è importante controllare la lettiera e la frequenza con cui vi si reca: se ci si accorge infatti che non urina abbastanza, o che urina spesso ma poco, lamentandosi, è indispensabile recarsi dal proprio medico veterinario di fiducia che potrà così diagnosticare l’eventuale presenza di calcoli renali.

L’insorgenza di disturbi del tratto urinario inferiore è condizionata, inoltre, da fattori quali obesità, sterilizzazione ma, soprattutto, dal tipo di alimentazione: la natura delle scorie eliminate con le urine, che derivano dal cibo ingerito, è infatti determinante.

E’ importante, quindi, che la scelta degli alimenti segua questa esigenza di prevenzione: sul mercato sono disponibili alimenti con acidi grassi omega-6 e omega-3, in grado di svolgere una funzione anti infiammatoria e di aiutare a supportare le funzioni fisiologiche; e con le vitamine E & C, che garantiscono un effetto anti-ossidante importante per la protezione dei reni, e aiutano a prevenire la formazione di danni cellulari e a bloccare l’azione dei radicali liberi.

Per ulteriori informazioni visitate il sito: www.purinaone.it
Vedi tutti
cerca
 
Convenzioni
 
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club