Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Il Dog trekking: divertirsi con il proprio cane
Cani
Il Dog trekking: divertirsi con il proprio cane
Dog trekking è una disciplina sportiva nata come allenamento dei musher
Sponsor del mese
 
Il Dog trekking: divertirsi con il proprio cane
 
Cerca
In aereo con il gatto.
 
 

I nostri partners

Purina ONE Adult
Dental Fresh
Il Dog trekking è una disciplina sportiva nata come allenamento dei musher (i conduttori dei cani da slitta) e dei loro cani nei mesi estivi, in cui non c’è neve, per mantenersi in forma in vista delle gare invernali.
Tutti i cani possono partecipare a questa disciplina, purché siano di buon carattere e socievoli.

L’attrezzatura è minima, sono sufficienti un guinzaglio (non allungabile) che unisca il cane al proprietario tramite dei moschettoni da assicurare a una cintura legata in vita e una pettorina che ben si adatti all’anatomia del cane, lasciandolo libero nei movimenti, garantendo una giusta distribuzione del traino in modo da non sforzare e affaticare eccessivamente l’animale.
È uno sport che permette di vivere con il proprio cane in mezzo alla natura (qualsiasi percorso è indicato: una stradina di montagna, un sentiero di campagna, il parco sotto casa) ed è adatto a qualsiasi di cane.

Ovviamente all’inizio i percorsi dovranno essere facili e brevi per dar modo al musher e al cane di affiatarsi; mano a mano le difficoltà possono aumentare con percorsi più impegnativi come ad esempio i sentieri di montagna.
Lo scopo principale di questo sport è di far passare il tempo libero insieme al proprio amico a quattro zampe, facendo passeggiate in montagna, affrontando insieme piccoli ostacoli naturali, godendo della reciproca compagnia e migliorando l’intesa e la fiducia tra cane e umano.

L’Associazione Italiana Dog Trekking, oltre a organizzare corsi per apprendere la tecnica di traino, gli ordini da impartire e l’attrezzatura da utilizzare secondo i vari percorsi, ha in programma diverse manifestazioni con gare di diverso impegno che vanno dal fondo (per i più allenati che prevedono percorsi tra i 4 e i 50 km da svolgersi anche i più tappe), sprint (inferiori al km, da percorre in salita o in pianura, praticabili quasi da tutti) e gare di orientamento e rally da percorrere in più giorni.

Per coloro che volessero cimentarsi in questo sport ma non ha un proprio cane, in Italia esistono diverse scuole che, in inverno, insegnano con i propri cani (in genere Siberian Husky o Alaskan Malamute) come si guida una slitta e in estate propongono il dog trekking come valida alternativa.

Ovviamente è richiesto un minimo di addestramento sia per il cane sia per il conduttore, man mano si possono aumentare sia la lunghezza sia la difficoltà dei percorsi.
Vedi tutti
cerca
 
Convenzioni
 
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club