Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Non abbandonatelo! Lui non lo farebbe mai
Cani
Non abbandonatelo! Lui non lo farebbe mai
Tutti i cuccioli sono belli, teneri, spassosi, ma poi, nell’arco di pochi mesi....
Sponsor del mese
 
Non abbandonatelo! Lui non lo farebbe mai
 
Cerca
In aereo con il gatto.
 
 

I nostri partners

Gourmet Gold Mousse verdure
Gourmet A la Carte Manzo
La scelta di condividere la vita con un amico a quattro zampe è molto importante, responsabile che deve far riflettere prima di imbarcarsi nell’impresa.

E’ facile farsi prendere dall’entusiasmo e farsi intenerire da un batuffolo di pelo, da quegli occhioni spalancati che ci guardano con curiosità: tutti i cuccioli sono belli, teneri, spassosi, ma poi, nell’arco di pochi mesi, crescono, diventano adulti e per alcuni iniziano i problemi:

dove lo mettiamo quando andiamo in ferie, cosa ne facciamo?

E pensarci prima?


Un cane non è un giocattolo o un pacco che si può parcheggiare ovunque, prenderlo e lasciarlo a nostro esclusivo piacimento e abbandonarlo quando ci infastidisce. No! Il cane è un amico sincero, fedele, con sentimenti veri, profondi e soffre immensamente in nostra assenza.

Avete mai osservato, quando uscite e lo lasciate anche solo per mezz’ora, quante feste vi fa nel vedervi rientrare?

Vi viene incontro festoso, scodinzola, vi salta in grembo; lui non riesce a valutare quanto tempo è passato dalla vostra uscita di casa. Per il cane mezz’ora, un giorno, una settimana non fanno differenza: gli siete mancati.

Il cane ama il suo padrone in modo assoluto, incondizionato: che siate ricchi, famosi, imprenditori di successo, o poveri e sconosciuti, il vostro fido compagno vi amerà sempre e comunque.

E allora come si fa essere così insensibili a tanta dimostrazione di affetto, come si fa ad abbandonare un amico così intimo e fedele? Basta organizzarsi.

Pensioni e dog sitter

La soluzione ottimale sarebbe di pianificare le vacanze che comprendano la presenza anche di fido: lui, dopo tutto, è un componente della famiglia a tutti gli effetti (l’unica differenza è che non si percepiscono gli assegni famigliari…).

A nessuno verrebbe mai in mente di andare in vacanza e abbandonare i bambini. E allora perché disfarsi del proprio compagno peloso?

Recentemente le strutture alberghiere italiane sono divenute più sensibili al problema e iniziano ad accettare di ospitare anche i cani al seguito delle famiglie.

Quindi, il nostro consiglio, è di iniziare a cercare sin d’ora le strutture che accettano animali da compagnia e prenotare le vacanze.

In alternativa, se proprio non potete portarlo al seguito, potreste pianificare uscite e cure giornaliere di fido con amici o parenti per il periodo delle vostra assenza, o ancora rivolgervi ad agenzie specializzate che mettono a disposizione dog sitter che giornalmente si recano presso la vostra abitazione per prendersi cura del vostro beniamino (e magari anche delle vostre piante, perché no?).

In ultima analisi esistono strutture private, vere e proprie pensioni per animali con tanto di personale qualificato, a cui affidarlo.

Se scegliete quest’ultima soluzione, il consiglio è di andare a visitare un po’ di tempo prima la struttura, parlare con un responsabile, visitare i box nei quali vengono ricoverati gli animali, assicurarvi che possano essere seguiti da un veterinario in caso di bisogno e verificare le condizione igieniche.

Le soluzioni per passare tutti quanti (fido compreso) le meritate e agognate vacanze serene esistono e sono diverse: basta scegliere quella che più si addice al vostro caso.

Le vacanze arrivano per due/tre settimane all’anno: fido resta accanto a voi le restanti cinquanta e per tutta la sua vita.
Abbandonare il vostro fedele compagno è un crimine punito dalla legge.
Vedi tutti
cerca
 
Convenzioni
 
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club