Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Sponsor del mese
 
Pasqua light per Fido
 
Cerca
In aereo con il gatto.
 
 

I nostri partners

Gourmet Gold Mousse verdure
Purina ONE Adult
Gite fuoriporta, lunghe passeggiate all’aria aperta, grandi abbuffate e scorpacciate di uova di cioccolato. Pasqua è puro piacere, ma c’è chi deve prestare attenzione e rinunciare a uno degli aspetti più dolci e tipici di questa festività.
Sono i nostri amici animali, ai quali è proibito il ciocco-uovo.

Per i cani, il cioccolato è un vero e proprio veleno.
Altamente tossico per i quattrozampe di casa, il dolce più goloso (e pasquale) della dispensa può addirittura essere letale.
A causare la tossicità del cioccolato è la teobromina. Un elemento contenuto nel cacao. Uno stimolante naturale, che l’organismo dei pet non metabolizza – al contrario di quanto accada nell’uomo. Diretta conseguenza è un accumulo del livello tossico nell’apparato dei cani.
Una situazione assai pericolosa.

Bisogna chiarire che ogni tipo di cioccolato presenta una diversa quantità di teobromina: il fondente è senza dubbio, più ricco di questa sostanza.
Cioccolato al latte e bianco ne contengono una dose nettamente inferiore.

Va tenuto conto anche del fatto che le dimensioni di Fido determinano la sua possibilità di consumare cioccolato.
Per intenderci, 25 grammi di fondente bastano per avvelenare un cane di 20 chili.  

Essendo uno stimolante, la teobromina colpisce sistema nervoso e cuore dei pet.
Primo sintomo di intossicazione è l’iperattività. I segnali, tuttavia, possono manifestarsi fino a 24 ore dall’ingerimento di cioccolato.

Qualora il vostro cane avesse consumato cioccolato, rivolgetevi tempestivamente al veterinario.

Prevenire, però, è meglio che curare.
Dunque, resistete agli occhioni dolci del vostro Fido e non cedete alle richieste di un assaggio. Insegnate ai bambini i pericoli del cioccolato per gli amimali ed educateli a non dare loro il cioccolato.
Siate prudenti, con le uova ricevute per Pasqua e riponetele in scaffali che non siano alla portata di pet.
Vedi tutti
cerca
 
Convenzioni
 
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club