Iper la grande i
Leggi il regolamento Non riesci a registrarti? Registrati a 4ZampeClub
Facebook Twitter
Seguici su:
Login ricorda password
 
 
Cioccolato? Semaforo rosso per cane e gatto
Gatti
Cioccolato? Semaforo rosso per cane e gatto
Le fave di cacao contengono la teobromina: sostanza tossica per Fido e Fuffi
Sponsor del mese
 
Cioccolato? Semaforo rosso per cane e gatto
 
Cerca
In aereo con il gatto.
 
 

I nostri partners

Gourmet Gold Mousse verdure
Friskies Dental Fresh
Autunno… e torna la voglia di coccole. Per noi e per i nostri amici animali.
Un divano, una coperta e una cioccolata.
ALT! Il cioccolato, no… Almeno per i quattrozampe golosoni.
 
Leccornia irresistibile, il cioccolato è un alimento proibito a cani e gatti.
Se, per Fuffi è più facile evitare, spesso Fido è solito condividere il cibo con i propri padroni – e, quindi, negargli il dolcetto per eccellenza potrebbe essere più complicato.
Quegli occhioni dolci, però, non devono portarvi a cedere: il cioccolato, no.
Potenzialmente dannoso, potrebbe, addirittura, essere letale.
 
Responsabile di questa situazione è la teobromina, un composto chimico contenuto nelle fave di cacao con le quali è prodotto il cioccolato.
Questo significa che le tavolette con maggiore quantità di cacao (cioccolati nero e fondente) sono più pericolose per gli animali rispetto a quelle contenenti dosi di cacao inferiori (cioccolati al latte e bianco – quest’ultimo presenta basso tasso di teobromina).
 
Ma perché il cacao (e, di conseguanza, il cioccolato) è tanto dannoso?
La teobromina è una sostanza eccitante che l’organismo degli animali di casa metabolizza molto lentamente: se a noi bastano 20-40 minuti, ai cani servono oltre 15 ore per metabolizzare la metà della teobromina consumata.
 
Per i cani di piccola taglia, 30 grammi di teobromina possono scatenare sintomi di tossicità, quali tremori muscolari, battito accelerato, iperattività e convulsioni. In segni di intossicazione da teobromina possono presentarsi dopo a seguito dell’assunzione di cioccolato, in un lasso di tempo tra le 4 e le 24 ore. In questo caso, intervenire tempestivamente è fondamentale: chiamate il veterinario e comunicategli dettagliatamente quanto accaduto.
 
A questo punto, vi state chiedendo come ricompensare Fido, con un premio dolce?
In commercio, esistono snack  al cioccolato privi di teobromina: una ricompensa golosa, che non fa male.
Vedi tutti
cerca
 
Convenzioni
 
annunci animali
iscriviti al 4 zampe club